• Alberto

Amaro del Ciclista nasce dal racconto del bisnonno

Ricordo quel mattino di Maggio quando con Giacomo siamo partiti da Londra con la Coppi e la Carrera alla volta di Cambridge 🇬🇧. Un viaggio avventuroso, una ruota bucata, persi in mezzo ai campi: un boato. Giacomo urla di abbassarsi, rimaniamo impietriti decine di minuti sotto colpi di fucile. La difesa di un contadino che ci ha presi per ladri del suo raccolto. Cartucce a salve, spero.


Questo primo ricordo mi regala l’etichetta dell’amaro del ciclista. Di certo avremmo gradito un ottimo corroborante per risollevarci da questa avventura.


In realtà, questo infuso nasce dal racconto del bisnonno Casoni che dopo 120 km sui colli modenesi, apprezzava sì lo sguardo della bella ragazza, ma in particolare di quel buon amaro che il padre di lei gli offriva insieme all'uovo con lo zucchero!


L’Amaro del Ciclista ha una personalità distintiva, all'olfatto regala un profumo caldo di erbe, mentre in bocca è pieno con forti sentori erbacei, tra cui spiccano la china e la liquirizia. È il risultato di una miscela di 15 botaniche con un processo produttivo e di affinamento di 5️5 mesi.


Ideale da gustare liscio o con ghiaccio, sicuramente dopo una lunga pedalata e, perché no, mettendoci accanto un buon uovo sbattuto con lo zucchero


🌡Gradazione: 26% vol

📍Formato: 700 ml

🌍 Emilia-Romagna

💰Prezzo: 16-18 euro

🛒 Sui siti di commercio online


#amarodelciclista #amarociclista #amarocasoni #veroamaro #allaricercadelveroamaro




Post recenti

Mostra tutti

Amaro ILEX

Miscela al 30