• Alberto

Amaro San Simone, buono anche caldo

L'uso di miscele spiritose amaro-aromatiche a base di erbe e radici risale a millenni fa. Ma se volessimo definire le vere origini dell'AMARO, potremmo ricondurle ai frati e ai monaci medievali che, nei monasteri e nelle abbazia di tutta Italia approfondirono l arte distillatoria e le proprietà delle botaniche creando elisir rigeneranti e medicamentosi, grazie anche ai contatti con l'alchimia araba.


Questa origine ci viene ricordata proprio dall'amaro SAN SIMONE, che trae la sua denominazione da una confraternita di monaci esistita a Torino nel XVI Secolo.


Pur essendo prodotto con alcol distillato da cereali, è un prodotto "senza glutine", grazie ai processi di purificazione che ne eliminano il glutine.


È ottenuto con 39 erbe e radici selezionate, provenienti perlopiù dal territorio circostante. È un amaro molto piacevole, adatto ai palati più delicati. Richiama al profumo un'aurea caramellata, con un buon bouquet erbaceo tra cui emergono la liquirizia, la genziana e il cardamomo, con un tono dolce-amaro bilanciato.


Può essere servito puro, con ghiaccio oppure (provare per credere) anche caldo come ottimo corroborante.


🌡️Gradazione: 26%

📍Formato: 700 ml

🌍 Piemonte

🌱 Aromatico

💰Prezzo: 14-16 euro

🛒Sui siti di commercio online o in enoteca


#amarosansimone #anticaofficinafarmaceutica #veroamaro #allaricercadelveroamaro




Post recenti

Mostra tutti

Amaro ILEX

Miscela al 30