top of page
  • Pietro

Ferrochina del Moro

Aggiornamento: 16 gen

È interessante soffermarsi a pensare quanto le cose possano cambiare in virtù di un cambiamento temporale. Pensiamo all'amaro, nato come rimedio medicamentoso creato da ciò che le disponibilità del territorio potevano donare, a differenza dei tempi odierni dove la circolazione e le produzioni vivono di spazio e tempo molto più celeri e ristretti.


È bello quindi tornare indietro nel tempo e vedere come un prodotto oggi nuovo, originale, con un'etichetta accattivante, possa nascere da una profonda e ricca tradizione nata, possiamo dire, in primis da una necessità.


Si legge infatti da testimonianze scritte di una rassegna di fine '800, che la Ferro-China-Caterini "è un preparato tonico, ricostituente del sangue, contenendo le proprietà della China e dei preparati ferruginosi, e quindi riesce con un'azione doppia nell'organismo, raccomandato da celebrità mediche, per combattere la clorosi, le anemie, la mancanza d'appetito, i colori pallidi, il mal di capo ecc.."


Nato dall'antica Farmacia del Moro, che aveva al suo ingresso una testa di legno raffigurante un moro con in bocca una pastiglia simbolo delle Spezierie fin dal 700, ai piedi del Monte Pollino, a Castrovillari, Ferrochina del Moro é un estratto di erbe officinali con un'alta componente di ferro che deriva dalla radice di China unita ad Aloe, Genziana, Veronica, Assenzio, Maggiorana, Rabarbaro, caratterizzato da una contraddistinguente gradazione alcolica per una gusto deciso ma equilibrato dalle spiccate note balsamiche.


Da servire ghiacciata dopo i pasti o diluita in acqua calda la sera.


🌡 Gradazione: 40%

📍 Formato: 500 ml

🌍 Calabria

🌱 Molto amaro

💰 Prezzo: 34 euro



#ferrochinadelmoro #amarotoday #veroamaro #allaricercadelveroamaro #ricercadelveroamaro

Post recenti

Mostra tutti

Amaro Selvino

Post: Blog2_Post
bottom of page